Infarto a 14 anni, Daniele torna a casa: Centola raccolta fondi per la famiglia

E' stata creata una pagina Facebook, "Daniele è amico mio", a sostegno del giovane e della sua famiglia. Sono stati realizzati anche alcuni gadget per raccogliere fondi e contribuire a curarlo

La storia che commuove il web e che fa il giro dei social network proviene dal Cilento, da Centola. Tra pochi giorni, a metà gennaiio, il giovane Daniele tornerà a casa. E' in stato vegetativo: il 21 gennaio compirà 16 anni e quando ne aveva 14 fu colpito da arresto cardiaco, mentre giocava nella piazza del paese. 

Il calvario

I soccorsi non arrivarono subito: ambulanza impegnata per un'altra emergenza. Quando Daniele fu raggiunto dai soccorritori, il defibrillatore fu azionato sette volte per rianimarlo. E' cominciato poi un lungo viaggio in giro per l'Italia: primo ricovero all’ospedale San Luca di Vallo della Lucania, poi Napoli, la Toscana, l'Emilia Romagna.

L'iniziativa

In Cilento si sono mobilitati: è stata creata una pagina Facebook, "Daniele è amico mio", a sostegno del giovane e della sua famiglia. Sono stati realizzati anche alcuni gadget - in particolare una tazza con l'iniziale del suo nome legata al cuore e attaccata ad un filo sottile - per raccogliere fondi e sostenere le cure.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona rossa: spostarsi in un altro comune? Per la spesa sì, per il parrucchiere no

  • Litorale di Salerno, spunta la diga soffolta per allungare la spiaggia

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Sviene quattro volte in un giorno e gira tre ospedali, poi il decesso: indagati 2 medici

  • "Forza Capitano!": Salerno fa il tifo per Carmine Novella

  • Ictus fulminante: muore a 54 anni il dottor Luongo, il cordoglio del sindaco di Montano Antilia

Torna su
SalernoToday è in caricamento