rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Cronaca San Leonardo

Ruggi: infettati tre pazienti su tre durante un intervento agli occhi

Lo svela Il Corriere del Mezzogiorno: dopo pochi giorni, a causa di problemi alla vista, dolori e occhi gonfi, i malcapitati sono stati costretti a un nuovo ricovero in ospedale

Infettati tre pazienti su tre in sala operatoria, durante un intervento agli occhi. Choc all'ospedale Ruggi. Lo svela Il Corriere del Mezzogiorno: dopo pochi giorni, a causa di problemi alla vista, dolori e occhi gonfi, i malcapitati sono stati costretti a un nuovo ricovero in ospedale.

In sala operatoria,  infatti, c'erano dei batteri. Dalle prime verifiche fatte dalla direzione generale del Ruggi si tratterebbe di streptococchi, peraltro appartenenti a ceppi diversi. Per i vertici ospedalieri non ci sarebbero «ambienti inquinati» al Ruggi e nei 2.400 interventi fatti all'ospedale di Salerno nel 2013 non è stata registrata nessuna infezione. Probabilmente, sempre secondo la versione della struttura sanitaria, potrebbe essere stata una particolare immunodeficienza dei pazienti a far scattare l'infezione. Ad ogni modo, il fatto si è verificato ed i poverini sono stati costretti ad una settimana di nuove cure.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruggi: infettati tre pazienti su tre durante un intervento agli occhi

SalernoToday è in caricamento