menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La tartaruga

La tartaruga

Ingerisce una corda e rischia di morire: tartaruga salvata a Palinuro

Il veterinario Andrea Affuso del Centro "A. Dohrn" è riuscito ad estrarle gli oltre 40 cm di cordame che aveva ingerito e ha effettuato delle radiografie da cui si nota la frattura dell'omero destro

Ha rischiato di morire per aver ingerito una corda in mare, la tartaruga che è stata recuperata nel giorno di Pasquetta, a Palinuro, grazie al contributo di varie associazioni e volontari dell'Enpa. Ora si trova presso il centro recupero Dohrn di Portici per le cure.

Gli esami

Chicca, come l'hanno chiamata i volontari, è l'ennesima vittima dell'inciviltà umana: il veterinario Andrea Affuso del Centro "A. Dohrn" è riuscito ad estrarle gli oltre 40 cm di cordame che aveva ingerito e ha effettuato delle radiografie da cui si nota la frattura dell'omero destro, nel punto in cui era avvolta la corda. "Questi sono i risultati dei nostri comportamenti, abbandono di rifiuti e abuso del Mare", ha osservato, amareggiato, un animalista.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Segnalazioni

Degrado a Salerno: persone rovistano di notte nei rifiuti, la denuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento