rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca Agropoli

Insulti sessisti di Vessicchio, arriva la multa alla società dell'Agropoli

Nel mirino finirono le frasi pronunciate dal giornalista Sergio Vessicchio nei confronti della guardalinee Alessia Moccia

La Procura Federale ha emesso la sentenza riguardante l’episodio verificatosi lo scorso marzo ad Agropoli, dove, durante la telecronaca della partita tra la squadra di calcio padrona di casa e il Sant’Agnello, il giornalista di un’emittente televisiva locale Sergio Vessicchio pronunciò frasi sessiste nei confronti della guardalinee Alessia Moccia.

La sentenza

Parole, le sue, che finirono subito anche nei mass media nazionali. Oggi, a distanza di cinque mesi, la Procura Federale ha condannato il club dell'Agropoli al pagamento di 400 euro e il presidente dell'epoca Domenico Cerruti, ora divenuto presidente onorario è stato inibito per 40 giorni. Il motivo? La società di calcio agropolese acconsentì lo svolgimento della telecrona all’emittente televisiva senza l’autorizzazione federale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insulti sessisti di Vessicchio, arriva la multa alla società dell'Agropoli

SalernoToday è in caricamento