Bloccati per due ore nei boschi: odissea per i passeggeri di un Intercity

Disagi e polemiche a bordo del treno Intercity 561 Roma-Reggio Calabria, che è rimasto fermo per due ore tra Salerno e Battipaglia, in una zona boschiva

Disagi e polemiche a bordo del treno Intercity 561 Roma-Reggio Calabria, che, nella serata di ieri, è rimasto fermo per due ore tra Salerno e Battipaglia, in una zona boschiva.  A bordo circa duemila persone, tra cui bambini. Tanta l'amarezza dei presenti: "Nessuno ci dice niente. A bordo ci saranno duemila persone con molte donne e bambini e nessuno ci dice niente. Ho anche chiamato i vigili del fuoco come soccorso pubblico", ha detto un passeggero intervistato dall’Ansa.                               

In serata Ferrovie dello Stato ha precisato che il treno, bloccato per un guasto alla locomotiva, è ripartito verso Salerno dove i passeggeri saranno trasferiti su un altro Intercity diretto a Reggio Calabria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Salerno usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Richiamato per la mascherina abbassata, reagisce male: uomo bloccato a Salerno

  • Covid-19, sono 6 i nuovi casi positivi in Campania: 1 contagio ad Eboli

  • Pastena, palpeggiata nelle parti intime mentre torna a casa: indagini in corso

  • Covid-19: oggi solo lo 0,09% dei tamponi positivi, 2 nuovi contagi all'ospedale di Eboli

  • Covid-19, in lieve aumento i contagi nel salernitano: i dati provinciali

  • Covid-19, nuovo caso positivo a Battipaglia: l'appello della sindaca

Torna su
SalernoToday è in caricamento