menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Non ho fatto prostituire mia figlia": la 31enne arrestata si difende

La donna ha negato tutte le accuse. Circa la presunta estorsione ha spiegato che si sarebbe trattato di prestiti di un vecchio amico

"Mia figlia non ha avuto alcun rapporto sessuale con quell’uomo", è quanto ha detto la madre accusata di aver fatto prostituire la 12enne con un anziano. La 31enne si è difesa nell’ufficio del gip ha ribadito: "Non faccio prostituire la mia bambina, avete frainteso tutto". L’interrogatorio di garanzia si è tenuto nel carcere di Avellino, dove la donna si trova attualmente reclusa. Si cerca anche di far chiarezza sulla figura dell'ottantaduenne di Pontecagnano indagato di pedofilia, che avrebbe pagato tra i 5 e i 20 euro per avere  incontri sessuali con la ragazzina. 

Circa l'accusa di estorsione ai danni dell’ex prete quarantasettenne, la 31enne ha spiegato che si sarebbe trattato di una vecchia amicizia e che quei soldi rappresentavano un prestito. Le indagini continuano.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento