Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Il professor Crisci ancora in gravi condizioni al Ruggi, aperta un'inchiesta

Lo scorso 30 luglio presso la casa di cura Tortorella, Crisci si è sottoposto all’intervento alla colecisti e i primi di agosto è arrivato al “Ruggi” in condizioni gravi

E' stata aperta un’inchiesta sull’intervento chirurgico dopo il quale il medico legale Antonello Crisci, docente universitario, è stato ricoverato in Rianimazione in condizioni gravissime. Come riporta La Città, il neurologo non è più in pericolo di vita, ma il suo quadro clinico resta molto complesso.

Il caso

I familiari, dunque, per far luce sull'accaduto, hanno presentato un esposto alla Procura: il docente si era ricoverato nella clinica Tortorella per un’operazione alla colecisti. In seguito alla denuncia gli inquirenti hanno acquisito la cartella clinica del paziente e avviato un’indagine che prende in esame tutte le ipotesi. Da circa un mese il professore Crisci è ricoverato nel reparto di anestesia e rianimazione del “Ruggi d’Aragona”: ora respira autonomamente, ma occorre ancora tempo per accertare eventuali danni dal punto di vista cerebrale. Per questo è previsto il suo trasferimento in un centro specializzato di riabilitazione al Nord, dove dovrà essere assistito per recuperare le normali funzionalità.

La storia

Come ricorda il quotidiano, lo scorso 30 luglio presso la casa di cura Tortorella, Crisci si è sottoposto all’intervento alla colecisti e i primi di agosto è arrivato al “Ruggi” in condizioni gravi. In seguito all’intervento il professore avrebbe riportato una lesione all’intestino. Con il passare delle ore il liquido fuoriuscito sarebbe andato in circolo e il docente ha iniziato pian piano ad andare in sofferenza. Dopo un paio di giorni, è stato sottoposto in clinica a un intervento chirurgico per porre rimedio e bloccare la perdita dall’intestino. Ma in seguito è stato necessario il trasporto al “Ruggi” dotato della Rianimazione e delle attrezzature necessarie. Il liquido intestinale era ormai entrato in circolo, e la forte infezione ha comportato, purtroppo, gravi conseguenze. Si indaga.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il professor Crisci ancora in gravi condizioni al Ruggi, aperta un'inchiesta

SalernoToday è in caricamento