Cilento, sequestrato un cantiere edile: scattano le denunce

Nel corso dell’ispezione i militari dell’Arma hanno riscontrato delle irregolarità che sono state segnalate all'Autorità Giudiziaria. Il blitz è stato effettuato nel comune di Ispani

Blitz, questa mattina, dei carabinieri all’interno di un manufatto abusivo situato nel comune di Ispani.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I controlli

Si tratta di una struttura di circa 70 metri quadrati situata in un cantiere della zona. Nel corso dell’ispezione i militari dell’Arma hanno riscontrato delle irregolarità. Per questo l’intero edificio è stato posto sotto sequestro, mentre la ditta esecutrice dei lavori e il proprietario sono stati deferiti agli abusi edilizi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: più smart working e nuova stretta sui ristoranti, possibile freno alle palestre

  • Covid-19: i contagi superano quota 200 in provincia, due bimbi positivi a Salerno e 2 casi a Baronissi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento