Jeune Creation Europeenne 2017 – 2019, aderisce il Comune di Salerno: ecco chi può partecipare

I giovani artisti che intendono partecipare dovranno consegnare il materiale entro il 18 maggio presso l'Assessorato alle Politiche Giovanili e Innovazione a Palazzo di Città

Foto dal web

L’amministrazione comunale di Salerno, tramite l’assessorato alle Politiche Giovanili e Innovazione guidato da Mariarita Giordano ha raccolto l’invito del Comune di Como in merito alla JCE Jeune Creation Europeenne-edizione 2017 – 2019, la biennale internazionale d’arte contemporanea ideata dalla città di Montrouge (Francia), che presenta una selezione di giovani artisti provenienti da 9 paesi europei in una mostra internazionale itinerante. Il principio ispiratore della JCE è quello di offrire un’occasione di visibilità ad artisti emergenti attraverso l’esposizione delle proprie opere in una mostra collettiva biennale itinerante nei paesi europei partner, coadiuvata da supporti significativi quali residenze artistiche, un catalogo e un sito internet pensato come una galleria virtuale evolutiva.

I partner dell’edizione 2017 – 2019 sono Montrouge (Francia), Hjorring (Danimarca) Wroclaw (Polonia), Cesis (Lettonia), Brno (Repubblica Ceca), Cluj (Romania), Como (Italia), Figueres (Spagna), Amarante (Portogallo). Ogni città partner ha il compito di selezionare, su scala nazionale, otto artisti emergenti under 35 che operino nel campo delle arti visive, con un’opera che verrà esposta nella mostra collettiva itinerante organizzata dai paesi partner in prestigiosi spazi culturali e artistici locali. La città di Como deve occuparsi di selezionare 8 giovani artisti italiani da inserire nella JCE 2017 – 19 e ha deciso di avvalersi della collaborazione del Gai e della città ad esso associate. Le città socie Gai– e quindi anche Salerno- dovranno segnalare alla città di Como fino a un massimo di cinque artisti under 35 interessati a prendere parte alla JCE 2017–2019.

LE MODALITA’

I giovani artisti che intendono partecipare, dovranno consegnare a mano il materiale, presso l’Assessorato alle Politiche Giovanili e Innovazione del Comune di Salerno, entro il 18 maggio 2017. La città di Como, ricevuto il materiale, convocherà una commissione composta da esperti del settore e sceglierà, tra tutti i candidati proposti dalle città socie ed entro il 31 maggio 2017, 8 artisti che parteciperanno alla JCE 2017–19 e l’opera da presentare nella mostra collettiva itinerante, da scegliere tra quelle del portfolio o concordandola con l’artista stesso.

  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto in litoranea a Pontecagnano: muore 47enne

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

  • Slitta, pista e renne al San Marzano Christmas Village: attrazioni per i bambini

Torna su
SalernoToday è in caricamento