Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca Nocera Superiore

La cantautrice Luna Palumbo tra i 53 artisti in gara a Musicultura 2020

E' l’unica salernitana tra gli artisti della XXXI^ edizione del Festival della Canzone Popolare e d’Autore

La cantautrice originaria di Nocera Superiore Luna Palumbo è tra i 53 artisti emergenti semifinalisti di Musicultura 2020, storico Festival della Canzone Popolare e d’Autore, giunto alla sua XXXI edizione. L’artista è inoltre l’unica proveniente da Salerno ad aver ottenuto il ticket per la nota rassegna musicale, superando una prima selezione di 1520 proposte provenienti da tutta Italia.

L'evento

Per Luna Palumbo, giunta alla fase delle Audizioni live, si aprono adesso le porte del Teatro Lauro Rossi di Macerata, dove la grintosa autrice punterà a convincere giuria e pubblico, per ottenere un posto tra i sedici finalisti di Musicultura. Festival che negli anni, ha visto trionfare artisti che hanno poi conquistato la ribalta nazionale, come Povia e Simone Cristicchi. Otto saranno i vincitori. Due decretati attraverso una votazione su Facebook, mentre gli altri sei saranno scelti da una giuria composta da stelle di prima grandezza della musica italiana: Francesca Archibugi, Enzo Avitabile, Claudio Baglioni, Brunori Sas, Luca Carboni, Alessandro Carrera, Guido Catalano, Ennio Cavalli, Carmen Consoli, Simone Cristicchi, Gaetano Curreri, Frankie hi-nrg mc, Teresa De Sio, Niccolò Fabi, Giorgia, Dacia Maraini, Mariella Nava, Gino Paoli, Andrea Purgatori, Vasco Rossi, Ron, Enrico Ruggeri, Tosca, Paola Turci, Roberto Vecchioni, Sandro Veronesi e Willie Peyote.

Il commento di Luna:

“Responsabile. È la parola che userei per descrivere come mi sento in questo momento. Responsabile e Privilegiata. Leggo il mio nome associato a quello di Musicultura e sento di avere la responsabilità di onorare la storia di questo festival, gli artisti che hanno calcato quel palco prima di me e la loro penna. Oggi, come mai, mi sento più consapevole, più cosciente che nessun sogno è troppo grande, sono più sicura del mio canale di espressione principale, di quello che ho da dire e come lo voglio dire. Sono profondamente grata di avere la possibilità di portare la mia musica, la mia anima allo scoperto, su quel palco e credo che la gratitudine sia il primo ingrediente per la ricetta del successo. In ogni cosa. Sempre”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La cantautrice Luna Palumbo tra i 53 artisti in gara a Musicultura 2020
SalernoToday è in caricamento