rotate-mobile
Cronaca Centro / Corso Vittorio Emanuele

Tribunale di Salerno: la Cisl chiede la messa in sicurezza degli uffici

La Cisl funzione pubblica scrive al presidente del tribunale di Salerno lamentando la situazione venutasi a creare a seguito del trasferimento delle dotazioni e degli archivi di altri tribunali

La Cisl funzione pubblica, guidata da Pietro Antonacchio, scrive al presidente del tribunale di Salerno lamentando la situazione venutasi a creare a seguito del trasferimento delle dotazioni e degli archivi di altri tribunali a causa degli accorpamenti previsti dal D.Lgs 155/12.

Nella nota, a firma di Antonio Galatro coordinatore del settore Ministeri, si evidenziano, anche attraverso supporti fotografici, le forti carenze strutturali degli uffici del tribunale di Salerno. Tali uffici, secondo quanto si legge nella nota, erano già inadeguati prima degli ultimi avvenimenti, ed a seguito  trasferimento dell'ingente mola di materiale cartaceo, hanno superato abbondantemente un punto critico. Nella nota, infatti, si parla di affollamento cartaceo non sufficientemente bilanciato dall'adeguamento del sistema antincendio o dalla messa in sicurezza dei solai che cominciano a presentare preoccupanti crepe. Addirittura si fa notare, come, alcuni armadi contenenti atti siano stati posizionati davanti le manichette antincendio, rendendole così inaccessibili.

Nella nota viene fatto presente che la situazione è dovuta al decreto, e che il tribunale di Salerno si è dovuto adeguare alla meno peggio, ma viene comunque richiesto un adeguamento strutturale degli uffici al fine di tutelare la sicurezza sia dei lavoratori che dell'utenza.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tribunale di Salerno: la Cisl chiede la messa in sicurezza degli uffici

SalernoToday è in caricamento