Ladri cuochi: prima rubano, poi apparecchiano e mangiano

E' accaduto nel Vallo di Diano, a Caggiano. Una banda di ladri ha messo a segno una serie di colpi in depositi, portando via attrezzature agricole. In una circostanza, però, ha deciso anche di apparecchiare la tavola, degustare un piatto di spaghetti e un caffé

I ladri rubano e poi diventano cuochi. E' accaduto nel Vallo di Diano, a Caggiano. Una banda di ladri ha messo a segno una serie di colpi in depositi, portando via attrezzature agricole. In una circostanza, però, ha deciso anche di apparecchiare la tavola, degustare un piatto di spaghetti e un caffé. Poi i ladri hanno recuperato la refurtiva e sono spariti nel nulla. Non è escluso, però, che abbiano lasciato tracce ed a tradirli potrebbe essere stata proprio la decisione di fermarsi a mangiare. Le forze dell'ordine sono a caccia di impronte digitali. I ladri avevano già fatto irruzione a Caggiano alcuni giorni prima di Natale, portando via due auto.

Altri furti

L'ondata di furti non si attenua in provincia di Salerno. La scorsa notte, poco dopo le ore 3, i ladri sono entrati in azione anche in un centro Tim Vodafone di Capaccio: danni per migliaia di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

  • Sangue in strada: accoltellamento a Pastena, fermato un uomo

  • Covid-19: muore un 34enne ad Agropoli, nuovi casi a Caggiano e Pagani

Torna su
SalernoToday è in caricamento