Ladri cuochi: prima rubano, poi apparecchiano e mangiano

E' accaduto nel Vallo di Diano, a Caggiano. Una banda di ladri ha messo a segno una serie di colpi in depositi, portando via attrezzature agricole. In una circostanza, però, ha deciso anche di apparecchiare la tavola, degustare un piatto di spaghetti e un caffé

I ladri rubano e poi diventano cuochi. E' accaduto nel Vallo di Diano, a Caggiano. Una banda di ladri ha messo a segno una serie di colpi in depositi, portando via attrezzature agricole. In una circostanza, però, ha deciso anche di apparecchiare la tavola, degustare un piatto di spaghetti e un caffé. Poi i ladri hanno recuperato la refurtiva e sono spariti nel nulla. Non è escluso, però, che abbiano lasciato tracce ed a tradirli potrebbe essere stata proprio la decisione di fermarsi a mangiare. Le forze dell'ordine sono a caccia di impronte digitali. I ladri avevano già fatto irruzione a Caggiano alcuni giorni prima di Natale, portando via due auto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Altri furti

L'ondata di furti non si attenua in provincia di Salerno. La scorsa notte, poco dopo le ore 3, i ladri sono entrati in azione anche in un centro Tim Vodafone di Capaccio: danni per migliaia di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Richiamato per la mascherina abbassata, reagisce male: uomo bloccato a Salerno

  • Covid-19, sono 6 i nuovi casi positivi in Campania: 1 contagio ad Eboli

  • Covid-19: oggi solo lo 0,09% dei tamponi positivi, 2 nuovi contagi all'ospedale di Eboli

  • Covid-19, in lieve aumento i contagi nel salernitano: i dati provinciali

  • Covid-19, nuovo caso positivo a Battipaglia: l'appello della sindaca

  • Tragedia sul treno Piacenza-Salerno: tre campi di calcio intitolati a Ciro, Enzo, Peppe e Simone

Torna su
SalernoToday è in caricamento