Tentano il colpo ma scatta l'allarme: ladri scoperti, paura nella notte

Per evitare di essere scoperti, i malviventi si sono prima nascosti in un casolare abbandonato e poi si sono dati alla fuga, favoriti dal buio e dalla scarsa illuminazione pubblica nella zona

Tanta paura nella notte, a San Cipriano Picentino. I ladri avevano preso di mira un'abitazione, pronti a fare razzia. Sono stati, però, notati dal proprietario che ha dato l'allarme.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La fuga

Per evitare di essere scoperti, i malviventi si sono prima nascosti in un casolare abbandonato e poi si sono dati alla fuga, favoriti dal buio e dalla scarsa illuminazione pubblica nella zona. Sono in corso indagini da parte delle forze dell'ordine. Potrebbe trattarsi di ladri di professione. I militari verificano anche eventuali punti di contatto con altre rapine o tentativi di furto denunciati nei Picentini, qualche tempo fa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, De Luca firma l'ordinanza: movida di nuovo sotto controllo

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Test sierologici gratuiti per Covid-19 e Epatite C: l'iniziativa a Salerno

  • Dramma a Montecorvino Pugliano, donna si impicca sul balcone di casa

  • Il maltempo mette in ginocchio la provincia: scattano evacuazioni a Sarno

  • Ravello, entra nudo in chiesa e canta "O sole mio": arrivano i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento