Lavoratori Salerno Pulita, la Csa Fiadel sporge denuncia all'Ispettorato del lavoro e alla Procura

Il segretario generale Angelo Rispoli: “Nessuna risposta dall’azienda. La tutela dei lavoratori è prioritaria”

Angelo Rispoli

Stabilizzazione dei lavoratori di Salerno Pulita. La Fiadel provinciale, attraverso il segretario generale Angelo Rispoli e con la collaborazione dell'ufficio legale del sindacato di categoria, ha presentato una denuncia all'Ispettorato del lavoro e alla Procura della Repubblica di Salerno. “E' necessaria, visto l'elevato numero di interinali in forza alla Salerno Pulita. Sono stati assunti antecedentemente alla legge regionale” spiega Rispoli che segue da tempo la vertenza.

La denuncia

Per il sindacalista salernitano “queste maestranze hanno superato un'apposita selezione concorsuale e inoltre agli stessi non viene applicato il jobs act”. Per la Fiadel provinciale, dunque, questa situazione sta portando a una palese violazione di legge. “Cinque giorni fa abbiamo inviato una lettera ai vertici della società e non abbiamo ricevuto risposta. Siamo costretti a intraprendere tutte le iniziative legali del caso La tutela dei lavoratori resta la priorità per noi. Questo è giusto e nessuno se lo dimentichi” conclude Rispoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: tra ieri e oggi 24 nuovi casi nel salernitano, contagio a Campagna

  • Covid-19: schizzano i contagi nel salernitano, i dati sui ricoveri

  • Covid-19: altri 6 positivi a Pontecagnano, altri 2 contagi a Cava

  • Contagi Covid in aumento, parla De Luca: "Ondata pericolosa in autunno"

  • Covid-19, cinque casi nel comune di Serre. Il sindaco: "Uscite solo se necessario"

  • Blitz antidroga a Scafati: 23 persone in carcere, 13 ai domiciliari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento