Lavori sull'A3, chiude il tratto Angri-Scafati: i disagi

Si tratta di programmati lavori di pavimentazione, previsti in orario notturno, a ridotta circolazione di veicoli, dalle 22 di giovedì 30 alle 6 di venerdì 31 luglio

Disagi in vista per gli automobilisti. Autostrade Meridionali comunica che sulla A3 Napoli-Pompei-Salerno, per programmati lavori di pavimentazione, previsti in orario notturno, a ridotta circolazione di veicoli, dalle 22 di giovedì 30 alle 6 di venerdì 31 luglio, sarà chiuso il tratto compreso tra Angri e Pompei est-Scafati, verso Napoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'alternativa

In alternativa, dopo l'uscita obbligatoria alla stazione di Angri, si potrà percorrere la viabilità ordinaria e rientrare sulla A3, alla stazione autostradale di Pompei est Scafati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

  • Fisciano, carabiniere si uccide con un colpo di pistola

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento