Scuola S.Giovanni Bosco a Nocera: 60mila euro per i lavori di adeguamento sismico

La San Giovanni Bosco è stata già interessata nel corso del 2019 da diverse attività di manutenzione ordinaria e straordinaria, nuove caldaie e nuova palestra

Sessantamila euro di finanziamento per la scuola San Giovanni Bosco a Nocera Superiore. È lo stanziamento riconosciuto dalla Direzione Generale per l’Edilizia Statale al Comune, per i lavori di adeguamento sismico ed impiantistica di sicurezza per l’istituto scolastico primario. Il decreto, firmato dal direttore generale Barbara Casagrande, colloca l’ente guidato dal sindaco Giovanni Maria Cuofano nella graduatoria degli ammessi a finanziamento per la progettazione degli interventi previsti sull’edificio e programmati dall’esecutivo nel Piano Triennale Opere Pubbliche.

 

La San Giovanni Bosco è stata già interessata nel corso del 2019 da diverse attività di manutenzione ordinaria e straordinaria, nuove caldaie e nuova palestra. Sempre sull’edificio sono stati risolti annosi problemi d’infiltrazione che si trascinavano da tempo. Il Piano-Scuole varato nell’ultimo biennio dall’Amministrazione Cuofano ha visto, tra l’altro, la realizzazione della nuova scuola dell’Infanzia di Portaromana, i lavori di adeguamento sismico alla Settembrini, l’apertura dell’asilo nido comunale, la riqualificazione della palestra alla Fresa Pascoli ed una serie di lavori di sistemazione e manutenzione a tetto e caldaie alla De Amicis.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento