rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Autostrada A3, Pietro Ciucci: "Lavori completati entro due anni"

Il presidente dell'Anas, dopo aver percorso l'intera autostrada, a Salerno ha dichiarato che l'auspicio dell'Anas è di completare i lavori entro il 2013. Al momento, ha aggiunto Ciucci, non si parla di tutor sul tratto salernitano

"La situazione è buona e ci consente di confermare che i lavori verranno completati entro il 2013. Almeno questo è il nostro auspicio" così il presidente dell'Anas, Pietro Ciucci, questa sera a Salerno, a conclusione della ricognizione per verificare lo stato di avanzamento dei lavori sull'autostrada A3 Salerno -Reggio Calabria.

Ciucci, partito questa mattina da Reggio Calabria assieme al ministro delle Infrastrutture Altero Matteoli, a Lamezia ha proseguito il viaggio con dirigenti e tecnici dell'Anas, facendo tappa nei cantieri dell'alto cosentino e della Lucania, percorrendo successivamente il tratto campano dall'uscita di Padula a Salerno, già completato dall'estate scorsa.

"I lavori nei dieci cantieri del tratto calabrese e nei due della Lucania - ha detto Pietro Ciucci - procedono secondo le previsioni. Quindi per il 2013 potremmo prevedere la consegna dell'opera". Poi ha ribadito che "spetta al governo l'introduzione dei pedaggi anche per quanto riguarda il raccordo Salerno - Avellino".

Per quanto concerne l'installazione dei tutor, Ciucci ha dichiarato che "sarà la prossima scadenza che si prefigge l'Anas. Stiamo testando quelli che chiamiamo semplicemente tutor - ha sottolineato il presidente Ciucci - su altri tratti della rete Anas, ma per quanto riguarda il tratto salernitano della A3 ancora non abbiamo un piano operativo. Per cui non è una questione di pochi mesi per la loro installazione. L'obiettivo - ha concluso - c'é perché sono essenziali per la sicurezza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autostrada A3, Pietro Ciucci: "Lavori completati entro due anni"

SalernoToday è in caricamento