Cronaca Strada Statale 166

Strada statale 166 “degli Alburni”: i lavori continuano, cambia il percorso

A causa della interdizione al traffico della strada provinciale 342, è stato modificato il percorso alternativo per i veicoli in transito tra Corleto Monforte e San Rufo

Foto archivio

Continuano i lavori per la messa in sicurezza del costone roccioso attiguo ad un tratto di strada statale 166 “degli Alburni”, in provincia di Salerno, necessario per il regolare ripristino della viabilità. A causa della interdizione al traffico della strada provinciale 342, è stato modificato il percorso alternativo per i veicoli in transito tra Corleto Monforte e San Rufo. I veicoli in direzione Corleto Monforte - San Rufo, infatti, devono percorrere la statale 166 in direzione Capaccio fino al km 0,400 in località Capaccio Scalo dove va imboccata la statale 18 "Tirrena Inferiore" al km 92,000 circa in direzione Salerno e percorsa fino al km 83,900, dove, alla rotatoria in località Santa Cecilia, è necessario prendere la provinciale 30 in direzione Eboli. Dopo circa 12 km possono imboccare l'Autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria in direzione Reggio Calabria, con uscita ad Atena Lucana e reimmissione sulla statale 166 in direzione San Rufo.

Mentre i veicoli in direzione San Rufo – Corleto Monforte percorrono la statale 166  fino ad Atena Lucana dove si immettono sull'Autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria in direzione Salerno. All'uscita di Eboli imboccano la strada provinciale 30 in direzione Capaccio/Paestum fino alla rotatoria in località Santa Cecilia dove imboccano la statale 18 "Tirrena Inferiore" (al km 83,900) percorrendola fino al km 92,000 circa con uscita in località Capaccio Scalo e reimmissione sulla statale 166 (al km 0,250) in direzione Corleto Monforte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strada statale 166 “degli Alburni”: i lavori continuano, cambia il percorso

SalernoToday è in caricamento