menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lavori sul raccordo Salerno-Avellino: Morra chiede una videocamera per Cologna

Gli interventi di straordinaria manutenzione per l’adeguamento e la riqualificazione delle barriere di sicurezza stradali bordo ponte e spartitraffico centrale, stanno infatti continuando a causare pesanti ripercussioni sulla mobilità autostradale

Continua il braccio di ferro tra Enti Locali ed Anas per la conclusione dei lavori sul raccordo autostradale Salerno – Avellino, direzione Sud, nei pressi della galleria della frazione Cologna di Pellezzano. Gli interventi di straordinaria manutenzione per l’adeguamento e la riqualificazione delle barriere di sicurezza stradali bordo ponte e spartitraffico centrale, stanno infatti continuando a causare pesanti ripercussioni sulla mobilità autostradale, dal momento che il flusso veicolare non si è ridotto troppo, diversamente dalle previsioni dell’Anas, nonostante le restrizioni per l’emergenza sanitaria da Covid-19.

La richiesta

Tra i più attivi nelle richieste di velocizzazione dei lavori c’è sicuramente il sindaco di Pellezzano Francesco Morra, elevatosi a portavoce delle istanze di tanti suoi concittadini, che stanno subendo i disagi di una circolazione stradale molto rallentata anche sulle arterie stradali interne a causa del flusso veicolare in quanto tanti automobilisti, per raggiungere Salerno o l’autostrada del Mediterraneo, preferiscono lasciare il raccordo e percorrere le vie di collegamento che attraversano i territori comunali, tra cui Baronissi e Pellezzano, determinando un caos senza precedenti.  “Nei giorni scorsi – ha spiegato il  primo cittadino – insieme ad altri colleghi sindaci della Valle dell’Irno, c’è stato un incontro telematico tramite piattaforma con la sala della Prefettura di Salerno, nel corso del quale è stato proprio chiesto di accelerare i lavori sul raccordo per portarli a termine nel più breve tempo possibile al fine di limitare gli innumerevoli disagi che si stanno verificando alla circolazione veicolare, il cui flusso, per la maggior parte, si riversa lungo le arterie stradali interne”. 

L'appello 

Morra va avanti senza indugio e conferma: “Nella mia qualità di sindaco di Pellezzano ho anche ribadito con forza, sia al Prefetto che agli addetti ai lavori dell’Anas, di installare i pannelli fonoassorbenti nel tratto del raccordo autostradale che attraversa la frazione di Cologna. Nella circostanza ho rappresentato un altro disagio. In direzione Avellino, sempre nei pressi della galleria di Cologna, c’è una piazzola di sosta, che spesso viene utilizzata in orari notturni dai ladri per compiere furti nelle abitazioni del posto. Per questa ragione, oltre alle barriere di protezione, ho chiesto anche che venisse installata una videocamera di sorveglianza per monitorare l’intera zona ed evitare spiacevoli episodi di reati”. I lavori, secondo le ultime indicazioni fornite dagli addetti ai lavori dell’Anas, dovrebbero concludersi il prossimo 7 gennaio, in ritardo di circa un mese rispetto alla originaria tabella di marcia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento