Lavori in corso nei plessi scolastici a Bracigliano: docenti in smartworking

Le scuole interessate agli interventi sono: il plesso Manzi Casale; il plesso Filzi al Capoluogo e il plesso San Nazario

Sono in via di ultimazione i lavori di adeguamento dei plessi scolastici dell’Istituto Comprensivo di Bracigliano, comprendente scuole dell’Infanzia, Primaria e Secondaria. Le scuole interessate agli interventi sono: il plesso Manzi Casale; il plesso Filzi al Capoluogo e il plesso San Nazario. 

I dettagli

I lavori hanno riguardato l’adeguamento delle aule previa demolizione delle pareti interne per consentire l’allargamento delle stesse, l’adeguamento dei servizi igienici e degli impianti elettrici, pitturazione e sanificazione di tutti i locali. Inoltre, ogni ambiente è dotato di colonnine con gel igienizzante per le mani e di locandine informative contenenti le indicazioni sull’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale e tutte le linee guida da attuare in caso di presenza di eventuali soggetti contagiati. 

Il commento

“Stiamo cercando di accelerare i tempi – ha spiegato il sindaco Antonio Rescigno – per consentire una riapertura delle scuole in totale sicurezza per alunni, personale didattico e personale tecnico-amministrativo. Purtroppo, sino all’ultimo c’è stata grande incertezza sull’attuazione di regole che potessero garantire la massima tutela per insegnanti e alunni. La ripartenza delle scuole è un segnale importante da parte del nostro Paese, soprattutto un segnale di rinascita perché è proprio dalle giovani generazioni e dai nostri giovani che deve riattivarsi l’intero sistema socio-economico per continuare ad alimentare la speranza di un futuro migliore”.

La ripresa delle attività

Ancora pochi giorni, dunque, e sarà tutto pronto per la ripartenza, con il primo suono della campanella in programma il 14 settembre, salvo proroghe da parte della Regione Campania.  Nel frattempo, i docenti hanno già iniziato i lavori in smartworking attraverso videoconferenze nelle quali stanno cercando di coordinarsi e di organizzare i piani didattici in vista dell’imminente riapertura degli istituti scolastici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Angri, tonnellata di hashish nascosta sotto ponte autostrada: camionista condannato

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

  • Terremoto nel Salernitano, parla il sindaco di Bracigliano: "Un boato"

Torna su
SalernoToday è in caricamento