Cava, cantiere bloccato in via Vitale: Cirielli interroga il ministro Galletti

Il deputato di Fratelli d'Italia-An: "Il cantiere va completato perchè si tratta di un’opera di mitigazione di rischio idrogeologico necessaria"

Si torna a parlare della mancata riapertura del cantiere di via Aniello Vitale a Cava de’ Tirreni. A farsi carico della situazione è il deputato di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale Edmondo Cirielli, che ha presentato un’interrogazione al ministro dell’Ambiente Gianluca Galletti per chiedere quali “iniziative urgenti intenda assumere” per permettere l’ultimazione di “un’opera di mitigazione di rischio idrogeologico necessaria”. Poi spiega: “La messa in sicurezza e l'allargamento della strada, molto frequentata in quanto di collegamento viario tra la frazione di Santa Lucia e le zone pedemontane sudorientali della vallata, il cui progetto era stato approvato con una procedura complessa dalla Giunta provinciale da me presieduta, rappresenta un intervento fondamentale non tanto per il miglioramento della qualità della viabilità in una zona importante per la connessione tra popolose periferie di Cava de’ Tirreni, ma per l’elevato rischio frane e alluvioni, proprio al fine di mitigare i rischi ed evitare possibili disastri con perdite di vite umane” conclude l’esponente della destra.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma tra le due Nocera, giovane geometra si toglie la vita

  • Eboli, sequestrata una macelleria: il proprietario tenta di aggredire i carabinieri

  • Ultras Salernitana a lutto: è morto Antonio Liguori

  • Roccadaspide, raccoglie castagne cadute sulla strada: minacciato con un'ascia per il "furto"

  • Settecentomila lettere in partenza dall'Agenzia delle Entrate

  • Allaccio abusivo all'energia elettrica: torna libero il titolare del "Giardino degli Dei"

Torna su
SalernoToday è in caricamento