menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lavori alla zona industriale di Salerno: intervengono De Luca (Pd) e Vicinanza (Filca Cisl)

Stamattina la presentazione dei cantieri presso la sede del Consorzio Asi. Presenti, tra gli altri, il sindaco De Luca e il presidente Visconti

Dopo la presentazione dei nuovi lavori di riqualificazione della zona industriale di Salerno, arrivano le reazioni dal mondo della politica e del sindacato. “Un giorno importante per la città. Consentiranno - commenta il deputato del Pd Piero De Luca - non solo di mettere in sicurezza l'intera area ma anche di renderla più attrattiva e fruibile per tutti i cittadini e per le  grandi aziende pronte ad investire nella nostra città. Questi interventi saranno realizzati grazie alle risorse del Fondo Sviluppo e Coesione per il Mezzogiorno, a cui ho dedicato grande impegno in Parlamento - ha spiegato il deputato Dem- per evitare che fossero destinate ad altre regioni d’Italia. Inoltre, sto portando avanti l’emendamento sulla defiscalizzazione delle aree Zes utile ad attrarre ulteriori investimenti in queste zone. A Salerno, continua il processo di sviluppo e rivoluzione urbanistica nonostante la grave emergenza sanitaria che ha interessato tutto il nostro Paese. E’ un segnale importante di ripartenza e fiducia! Dobbiamo continuare a lavorare in questa direzione - sottolinea De Luca- per costruire una nuova idea del Mezzogiorno fondato sugli investimenti, sullo sviluppo e sul lavoro”. 

La reazione del sindacato 

"Per la Filca Cisl Salerno i lavori inaugurati presso la sede dell'Asi questa mattina sono opere fondamentali per sostenere  lo sviluppo del territorio salernitano  da noi attese da tanto tempo e che finalmente si concretizzano in cantieri". Così Giuseppe Vicinanza, dirigente della Filca Cisl Salerno commenta il cantiere inaugurato oggi in città. "Si tratta di un serio ammodernamento della zona industriale di Salerno attraverso la riqualificazione stradale, come quello previsto, per un importo che si aggira intorno ai 5 milioni di euro. E' per il nostro settore, quello delle costruzioni, in una fase di forte crisi, una vera boccata di ossigeno. Riteniamo che questi interventi unitamente alla realizzazione dell'aeroporto "Salerno Costa d'Amalfi", ai lavori portuali e ad altre importanti infrastrutture già cantierizzate ed in fase di realizzazione, come le gallerie "Salerno Porta Ovest" e quelle anch'esse attese da anni, ma non ancora cantierizzate come l'ampliamento delle carreggiate sul raccordo Salerno-Avellino, rappresentino una grande opportunità per la provincia. Abbiamo la necessità che il nostro territorio sia all'avanguardia dal punto di vista infrastrutturale, per scongiurare la fuga di importanti realtà imprenditoriali già presenti ed al contempo divenire territorio attrattivo in riferimento all'insediamento di altre realtà produttive che daranno sicuramente risposte occupazionali di cui ce n'è davvero tanto bisogno nel Salernitano. Cogliamo dunque positivamente la trasformazione urbanistica che da anni sta interessando il territorio salernitano" conclude Vicinanza. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Punta Campanella: avvistato un esemplare di balena grigia

  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento