Lavoratore indiano senza permesso di soggiorno: un uomo nei guai

E' accaduto in provincia di Lecce. I carabinieri hanno deferito all'autorità giudiziaria un 58enne originario di Montecorvino Rovella

Foto archivio

Lavoro subordinato di manodopera immigrata e favoreggiamento per la permanenza di clandestino o irregolare: con queste accuse, i carabinieri hanno deferito in stato di libertà, in provincia di Lecce, un 58enne orginario di Montecorvino Rovella. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini

L'uomo è finito nei guai dopo controlli incriociati cominciati lo scorso 8 settembre. Dapprima i militari hanno controllato il cittadino indiano 35enne, senza fissa dimora, sprovvisto di documenti e di permesso di soggiorno. Poi hanno scoperto che l'indiano, in stato di fermo per l'identificazione, segnalato alla Questura di Lecce e poi espulso, lavorava per conto del 58enne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Inizio dell'anno scolastico: 1° campanella il 28 settembre in altri 7 comuni salernitani

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento