Le pinocchiate di una francese - a Salerno dopo tucheng (Cina)

Cosa: Mostra dell'artista francese Cecile Guicheteau Dove : galleria "madeinsalerno" via Duomo 8 Salerno Quando: dal 12 al 19 gennaio 2017 Vernissage 12 gennaio ore 19.00 Ingresso gratis L'incontro in Cina durante una residenza artistica con la nostra artista salernitana Patrizia Grieco ha apportato all'arista francese Cecile Guicheteau un vero e proprio amore verso un personaggio che rappresenta il mondo ludico, l'infanzia....e perché no anche lo spirito che alberga in molti adulti. Cecile Guicheteau lo studia, lo analizza, se ne innamora, capisce che Pinocchio non é "il bugiardo", Pinocchio ha la capacità di narrare le nostre debolezze, le paure, la generosità e l'altruismo, Cecile sbircia pian Piano attraverso i cunicoli di una personalità in cui talvolta si riconosce. Analizza una società che è fapportabile a quella dei nostri giorni. Dipinti di grandi dimensioni, colori accostati con forza, energia, sembrano dare voce al libro di Collodi: Pinocchio. Piccoli schizzi in bianco e nero sembrano uscire dalla matita della bimba che alberga nell'anima della Guicheteau, ma il messaggio, la resa finale come il libro a cui sono ispirati, colpiranno anche gli adulti.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Parmigiana e pasta fresca con Panthakù: in cucina gli alunni di due scuole salernitane

    • dal 20 aprile al 15 giugno 2021
    • On line, Google Meet
  • Scrittura e recitazione: Sergio Mari presenta il suo capolavoro

    • Gratis
    • dal 30 marzo 2021 al 27 aprile 2022
    • Biblioteca di Salerno
  • Compagnia dell'arte, su il sipario: ritornano gli spettacoli per famiglie

    • dal 2 maggio al 6 giugno 2021
    • Teatro delle Arti
  • Family show al teatro delle Arti: in scena "Jesper, il postino di Santa Klaus"

    • dal 9 maggio al 6 giugno 2021
    • Teatro delle Arti
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    SalernoToday è in caricamento