Goletta Verde: allarmante l'inquinamento in Campania, i punti critici nel salernitano

Guardando alla nostra provincia, nera, la situazione, in particolare, presso la foce del fiume Irno a Salerno, della foce del torrente Asa a Pontecagnano, giudicati “fortemente inquinati” per il decimo anno consecutivo

Sono stati presentati i monitoraggi eseguiti da Goletta Verde lungo le coste della Campania, stamattina, presso la casina pompeiana della villa comunale di Napoli. Su 31 punti monitorati, oltre la metà supera i limiti di legge: sono sedici quelli giudicati fortemente inquinati e uno inquinato. Cattiva depurazione o scarichi illegali in mare restano tra le principali cause delle gravi criticità.

I punti critici nel salernitano

Guardando alla nostra provincia, nera, la situazione, in particolare, presso la foce del fiume Irno a Salerno, della foce del torrente Asa a Pontecagnano, giudicati “fortemente inquinati” per il decimo anno consecutivo. Da oggi a domenica, intanto, Goletta Verde è nei porti di Scario e Acciaroli in provincia di Salerno. Lunedì e martedì arriva invece a Procida.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta con l'auto in litoranea a Pontecagnano: muore 47enne

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Furibonda lite in strada tra avvocatesse, a Pagani: la denuncia

  • Nuova allerta meteo in Campania: ecco le previsioni

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

Torna su
SalernoToday è in caricamento