Licenziamenti al quotidiano "La Città": altri cinque giorni di sciopero

L'editore de La Città, con un colpo di spugna, ha cancellato il caporedattore Maurizio D'Elia, il caposervizio Vito Bentivenga e i redattori Clemy De Maio e Carlo Pecoraro

"Quattro lettere di licenziamento consegnate nella redazione del quotidiano La Città, quattro licenziamenti annunciati a TeleDiocesi. A Salerno è emergenza informazione". E' quanto scritto dal presidente dell'Ordine dei Giornalisti della Campania, Ottavio Lucarelli. In particolare, dello storico cartaceo salernitano, l'editore, con un colpo di spugna, ha cancellato il caporedattore Maurizio D'Elia, il caposervizio Vito Bentivenga e i redattori Clemy De Maio e Carlo Pecoraro. Dopo 5 giorni di sciopero, dunque, le lettere di licenziamento per i 4 giornalisti "in esubero", due dei quali, peraltro, rappresentanti sindacali del Comitato di redazione (Bentivenga e De Maio).

Parla Lucarelli

"Nonostante la grande manifestazione che si è svolta in Comune e nonostante l'intervento del prefetto, la proprietà del quotidiano La Città ha consegnato le lettere a quattro giornalisti tra i quali anche due sindacalisti componenti del Comitato di redazione. Nella stessa giornata gli amministratori di TeleDiocesi hanno annunciato ai sindacati il licenziamento di quattro redattori su sei - prosegue Lucarelli -  L'Ordine dei giornalisti che ieri si e' stretto con tutte le componenti nazionali e locali al fianco dei giornalisti de La Città, denuncia un'emergenza informazione che deve chiamare Salerno e la Campania ad una grande mobilitazione, ad un tavolo istituzionale, per salvare i posti di lavoro e per salvaguardare due testate giornalistiche fondamentali per l'informazione e per l'opinione pubblica a Salerno e in Campania", ha concluso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo sciopero

La Edizioni Salernitane ha consegnato a 4 giornalisti de “la Città”, tra cui due dei tre esponenti del sindacato interno, le lettere di licenziamento. In seguito a questa decisione scellerata - che compromette il futuro del giornale e con esso di tutto l'organico di giornalisti, poligrafici e amministrativi – l'assemblea dei redattori ha dichiarato cinque giorni di sciopero. Da domani 8 febbraio, e per cinque gionri, il giornale non sarà quindi in edicola e il sito internet non sarà aggiornato ad eccezione dei comunicati sindacali. L'assemblea dei redattori

La solidarietà del Comune

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, De Luca firma l'ordinanza: movida di nuovo sotto controllo

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Test sierologici gratuiti per Covid-19 e Epatite C: l'iniziativa a Salerno

  • Dramma a Montecorvino Pugliano, donna si impicca sul balcone di casa

  • Il maltempo mette in ginocchio la provincia: scattano evacuazioni a Sarno

  • Ravello, entra nudo in chiesa e canta "O sole mio": arrivano i carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento