rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Tutti a mare: ecco i prezzi dei lidi salernitani, parlano i bagnanti

Molti i titolari degli stabilimenti che hanno scelto di non far lievitare i prezzi dell'ingresso in spiaggia rispetto agli anni passati, per via della crisi

Tutti in spiaggia, a Salerno. Nonostante, come di consueto, il mare della nostra città non sia tra i più appetibili, giovani, anziani e soprattutto famiglie hanno ufficialmente dato inizio alla stagione balneare, concedendosi qualche ora di sole e di mare (o, in casi più frequenti, di piscina). Tra gli stabilimenti balneari del lungomare, a Torrione troviamo, tra i vari, il lido La Conchiglia con servizio piscina e spiaggia privata: l'ingresso giornaliero costa 12 euro dal lunedì al sabato, mentre di domenica e dal 1° al 15 agosto, il prezzo è di 15 euro (il ridotto per i bambini è, rispettivamente, di 10 e 13 euro). Circa le tariffe stagionali, invece, comprensivi di cabine, sono pari a 420 euro, mentre senza cabina, 380 euro. Al lido Colombo, invece, il tesserino stagionale è pari a 200 euro per gli adulti e a 150 euro per ragazzi sotto i 17 anni, mentre solo la discesa a mare, al giorno, costa 5 euro e con la sdraio 6 euro.

Guida Blu 2014: Pollica la regina

Al lido Nuovo Mercatello, avere per l'intera stagione la cabina, l'ombrellone e due sdraio costa 2160 euro, mentre per un mese 1100 euro. Al giorno, invece, usufruire di una cabina, un ombrellone e due sdraio costa 25 euro, mentre senza cabina il prezzo è pari a 20 euro. Ancora, presso il lido Miramare, il tesserino per l'intera stagione costa 180 euro e per i bambini 90 euro. Un ombrellone e una sdraio per tutta l'estate costano 800 euro, mentre il costo giornaliero è di 15 euro. Infine, al Lido, avere cabina e ombrellone dal 15 giugno al 15 settembre costa 250 euro, mentre poter usufruire anche della piscina è necessario pagare 350 euro. "Più che a mare, andiamo in piscina - confessa la signora Rosa in spiaggia a Salerno insieme alla sua famiglia - Abbiamo scelto uno stabilimento che offrisse anche la possibilità di far un tuffo in acque non inquinate: si può dire che in spiaggia ci rechiamo solo per prendere il sole, mentre il bagno lo facciamo solo in piscina". Dello stesso avviso il signor Lorenzo insieme alla moglie, mentre un gruppo di giovani ha scelto di non rinunciare al bagno a mare: "Ormai sappiamo che per godersi acqua limpida bisogna spostarsi solo o in Cilento o in Costiera: visto che non abbiamo tale possibilità al momento, piuttosto che morire di caldo ci tuffiamo lo stesso in acqua. Non riusciamo a immaginare una stagione senza bagni", hanno concluso. Puliti o meno, ad ogni modo, le spiagge e il mare cittadini sono già affollatissimi di bagnanti.

Divieti di balneazione: la mappa

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutti a mare: ecco i prezzi dei lidi salernitani, parlano i bagnanti

SalernoToday è in caricamento