menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto archivio

Foto archivio

"Trasformava" la spiaggia libera in un lido privato: sequestro e denuncia a Pisciotta

Il responsabile, nelle prime ore del mattino, provvedeva a posizionare direttamente ed autonomamente i lettini e gli ombrelloni sull’antistante spiaggia libera, indipendentemente dalla richiesta dei clienti

Controlli serrati lungo la costa del basso Cilento da parte della Guardia Costiera, nell'ambito di “Spiagge libere”, l'operazione nazionale subarticolata a livello regionale dalla Direzione Marittima di Napoli che rientra nelle attività di “Mare Sicuro 2020”. Oggi, i militari della Guardia Costiera di Palinuro hanno liberato una spiaggia libera nel comune di Pisciotta abusivamente occupata da attrezzature balneari. Dagli accertamenti, infatti, è emerso che il responsabile di una struttura privata posta a monte dell’arenile, nelle prime ore del mattino, provvedeva a posizionare direttamente ed autonomamente i lettini e gli ombrelloni sull’antistante spiaggia libera, indipendentemente dalla richiesta dei clienti, realizzando un vero e proprio lido abusivo su di un’area di ben 1.400 mq.

I blitz

Intimata, dunque, la rimozione di 140 lettini e 30 ombrelloni. Per il responsabile, infine, è scattata una denuncia. Intanto, presso una struttura balneare a Centola è stato accertato uno spandimento di cumuli di sabbia nell’area in concessione alterando, di fatto, il profilo naturale dell’arenile roccioso: anche in questo caso, il responsabile è stato multato. Il monitoraggio continua.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento