Cronaca

Picchia la moglie con un piatto e aggredisce i parenti: arrestato

I carabinieri di Pagani hanno raccolto sufficienti indizi per argomentare che le violenze e le vessazioni da parte dell'uomo andavano avanti da oltre 15 anni. Ora l'uomo è in carcere a Salerno

E' stato arrestato questa mattina  dai carabinieri della tenenza di Pagani un uomo, F.A, classe 1952, già noto alle forze dell’ordine. I militari sono intervenuti nell’abitazione dell’uomo in seguito ad una richiesta di aiuto per una violenta lite in corso. Dopo essersi resi conto di quanto accadeva all'interno, gli uomini dell'Arma hanno ricostruito la movimentata serata di ieri ed hanno accertato come l'uomo avesse, nel corso della lite per futili motivi legati ad un pacchetto di sigarette, colpito violentemente con un piatto la moglie, causandole per fortuna solo alcune contusioni guaribili in pochi giorni

Alla lite hanno assistito anche alcuni parenti che sono intervenuti per calmare l'uomo ma per tutta risposta questi ha cercato di aggredire pure loro con una forbice e con un cacciavite. I carabinieri di Pagani hanno anche raccolto sufficienti indizi per argomentare che le violenze e le vessazioni da parte dell'uomo andavano avanti da oltre 15 anni. Ora è stato tradotto nel carcere di Salerno, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la moglie con un piatto e aggredisce i parenti: arrestato

SalernoToday è in caricamento