menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La sede di Torrione Alto

La sede di Torrione Alto

Torrione Alto, rissa tra immigrati: arriva la polizia

L'episodio si è verificato all'interno di una sede distaccata dell'Onmic. Ma il presidente Vincenzo Siano rassicura: "Non è successo nulla di grave, evitiamo strumentalizzazioni"

Momenti di tensione questa mattina nel popoloso quartiere di Torrione Alto, a Salerno, dove si è verificata una lite furibonda, scoppiata per futili motivi, all’interno di una sede distaccata dell’Onmic (Opera Nazionale Invalidi Civili), che ospita 20 giovani immigrati. Ad aver acceso la miccia sarebbero stati tre ragazzi maggiorenni di nazionalità nigeriana che, quasi quotidianamente, infastidirebberogli altri 17 stranieri minorenni di varie etnie che, questa mattina, avrebbero deciso di rispondere a tono alle loro provocazioni. Sul posto è giunta in pochi minuti la polizia, ma prima del suo arrivo i dipendenti erano riusciti già a far tornare il sereno tra gli ospiti della struttura di via Palestro.

Il presidente dell’Onmic Vincenzo Siano, contattato da Salernotoday, smorza ogni polemica: “Può succedere di litigare sia tra italiani che tra stranieri. Oggi non è successo nulla di grave, evitiamo quindi qualsiasi tipo di strumentalizzazione”. L'episodio, comunque, è stato segnalato anche alla Prefettura e al Comune di Salerno affinchè trovino in tempi rapidi un'altra sistemazione per gli immigrati nigeriani.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento