menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Pontecagnano, litiga con la moglie e sfascia la casa ai suoceri: arrestato

Paura in periferia nella notte tra sabato e domenica quando un uomo, al culmine di un litigio con la consorte, l'ha minacciata e ha sfasciato la casa ai suoceri

Sfascia la casa dei suoceri al termine di una violenta lite con la moglie, minacciando lei e i suoi parenti: paura nella notte tra sabato e domenica alla periferia di Pontecagnano Faiano. Un 29enne del posto, F. N. le sue iniziali, disoccupato, è stato tratto in arresto in flagranza di violazione di domicilio, danneggiamento e minacce dai carabinieri della stazione picentina, agli ordini del luogotenente Andrea Ciappina.

Il giovane, al culmine di una violenta lite con la consorte, dava in escandescenze minacciando gravemente la moglie ed i suoi parenti, danneggiando mobili e suppellettili nell’abitazione dei suoceri e della zia della consorte e la macchina in uso al suocero. A riportare la calma (il giovane è stato tratto in arresto e posto a disposizione dell'autorità giudiziaria) sono stati i carabinieri, allertati da alcuni vicini di casa che avevano sentito delle urla provenire dall'abitazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento