menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo striscione per Dario

Lo striscione per Dario

Lite a Nocera: il sindaco annuncia e poi smentisce la morte del 21enne

Annunci e smentite a Nocera su Dario Ferrara, il giovane che ha battuto la testa nel corso di una lite dinanzi a un bar. Il sindaco Torquato riferisce del decesso del 21enne e poi si scusa

Annunci e smentite a Nocera su Dario Ferrara, il giovane che ha battuto la testa nel corso di una lite dinanzi a un bar, finendo in rianimazione. Il sindaco Torquato tramite Facebook aveva riferito del decesso del 21enne, ex studente del liceo classico G.B.Vico, soprannominato "Millebolle" per via del negozio di detersivi della sua famiglia: "Apprendo con grandissimo dolore che il giovane Dario non ce l'ha fatta. Come uomo, come padre e come primo cittadino mi ribello ad una tragedia assurda frutto di brutalità e irresponsabilità. Non si deve morire a 21anni così! A noi, padri e madri dei giovani di questa comunità, il compito di essere educatori attenti, responsabili. Severi, se e quando necessario. Ai giovani il compito di rispettare gli altri, l'altro. Abbraccio la mamma di Dario, il papà, la sua famiglia. Un bacio a te Dario, da tutti noi. Da tutta Nocera", si leggeva su un post sul social network. Ma, poi, le scuse e la smentita dello stesso Torquato: "Vengo informato ora che Dario sta ancora lottando in una condizione disperata. Nello scusarmi per aver dato credito a chi mi ha comunicato una situazione già irreversibile, mi unisco, ci uniamo alla famiglia nella speranza e nella preghiera. L'emozione e la rabbia hanno preso anche in me il sopravvento". Tutti con il fiato sospeso per le condizioni di Dario.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento