rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Sarno

Sarno, coltellate per un telefonino: pregiudicato finisce in manette

Un giovane della provincia di Napoli, nella notte tra sabato e domenica, ha tentato di colpire con una lama un altro giovane per cause, sembrerebbe, legate alla sottrazione di un telefonino

Si presenta all'ospedale di Sarno nella notte tra sabato e domenica con un vistoso taglio al volto. Un 36enne del luogo è stato quindi soccorso senza necessità di ricovero. I sanitari del nosocomio hanno in seguito allertato le forze dell'ordine. Sul posto, per gli accertamenti del caso, sono quindi giunti i carabinieri del nucleo oprativo e radiomobile della compagnia di Nocera Inferiore. I militari hanno quindi ricostruito la vicenda: un futile motivo, ossia la sottrazione di un telefonino (non è chiaro se per scherzo o meno) ha scatenato la rabbia di un conoscente del ferito, al termine di una serata passata insieme.

L'uomo, in seguito identificato per D. S. P., 29 anni, di Striano (Napoli) ma domiciliato a Poggiomarino (Napoli) aveva in precedenza più volte tentato di colpire alla gola il 36enne sarnese, che schivando i colpi ne ha deviato uno sul volto, riportando il vistoso taglio per il quale è stato soccorso in ospedale. Nel corso di una perquisizione domiciliare presso l'abitazione dell'aggressore i militari hanno rinvenuto una lama di 11 centimetri e un giubbotto insangunato. L'uomo è stato condotto presso il carcere di Napoli Poggioreale.

 

 

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sarno, coltellate per un telefonino: pregiudicato finisce in manette

SalernoToday è in caricamento