Sorpreso a raccogliere tartufi: uomo "beccato" sulla litoranea a Capaccio

Nei corso dei controlli il personale dell'Ente Riserve Foce Sele Tanagro - Monti Eremita Marzano e le Guardie Volontarie del Wwf Italia Nucleo di Salerno hanno scoperto anche cumuli di amianto abbandonato

La vettura bruciata

Continuano i controlli programmati tra l'Ente Riserve Foce Sele Tanagro - Monti Eremita Marzano e le Guardie Volontarie del Wwf Italia Nucleo di Salerno per la tutela dell’ambiente. La giornata di mercoledì ha visto impegnate, fin dalle prime ore dell'alba, due squadre del Wwf Nucleo di Salerno nei territori di Eboli e Capaccio- Paestum, in particolare nell'area della pineta del litorale marino.

Il blitz

Nel corso delle ispezioni sono stati rinvenuti vari cumuli di rifiuti: nello specifico lastre di eternit/amianto abbandonate tra la vegetazione, rifiuti riconducibili a matrice domestica ed una carcassa di autovettura abbandonata sull'arenile e data alle fiamme. Questi rinvenimenti sono stati segnalati al Comune alla Polizia Locale. Nel corso della mattinata, nella zona di Campolongo, è stato verbalizzato un raccoglitore di tartufi residente nel Comune di Capaccio, privo di autorizzazione, il quale, con grazie a mezzi vietati e fuori periodo raccoglieva i tuberi che, successivamente, sono stati sottoposti a sequestro e donati alla parrocchia San Nicola in SanVito al Sele;

La problematica

In litoranea la pineta  subisce gravi danni causati dai cercatori “illegali” di tartufi che non esitano a devastare il sottobosco, a raccogliere i frutti in periodi non consentiti e con mezzi illegali.
I danni maggiori sono causati dall’utilizzo improprio di “forconi per vangare”, con i quali vengono scavate vaste e profonde aree di terreno di sottobosco. Operazione che, inevitabilmente, provoca  il taglio delle radici delle piante, effettuano vere e proprie “zappature” delle aree tartufigene distruggendo il bene e la sua possibilità di rinnovazione. L’Ente Riserve e il Nucleo Guardie di Salerno fanno sapere che le attività di controllo continueranno anche nei prossimi giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Paura a Battipaglia, rapinato un supermercato: donna ferita

Torna su
SalernoToday è in caricamento