Lottizzazione abusiva, sequestro villaggio turistico a Palinuro: scattano dieci denunce

I carabinieri di Centola hanno fatto irruzione all'interno di un noto complesso dove hanno posto i sigilli a villette ed appartamenti. Spunta un sindaco del Nord Italia

Blitz dei carabinieri di Centola-Palinuro all’interno di un noto complesso turistico situato in località “Saline”, dove hanno sequestrato ben 24 villette e monolocali, alcuni già venduti a privati, tra cui vi sarebbe anche un sindaco di un comune del Nord Italia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I controlli

I sigilli sono scattati in quanto i lavori di ristrutturazione delle strutture sarebbero stati svolti senza autorizzazioni. L’accusa è di lottizzazione abusiva e abusivismo edilizio in relazione a 12 unità singole a villetta e 4 blocchi da 3 appartamenti ciascuno. Il valore complessivo stimato è di circa 10 milioni di euro. Sono dieci le persone denunciate a piede libero dalla Procura di Vallo della Lucania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Richiamato per la mascherina abbassata, reagisce male: uomo bloccato a Salerno

  • Covid-19, sono 6 i nuovi casi positivi in Campania: 1 contagio ad Eboli

  • Covid-19: oggi solo lo 0,09% dei tamponi positivi, 2 nuovi contagi all'ospedale di Eboli

  • Covid-19, in lieve aumento i contagi nel salernitano: i dati provinciali

  • Covid-19, nuovo caso positivo a Battipaglia: l'appello della sindaca

  • Tragedia sul treno Piacenza-Salerno: tre campi di calcio intitolati a Ciro, Enzo, Peppe e Simone

Torna su
SalernoToday è in caricamento