Lotto tecnico: nuove vincite grazie agli esperti Pioggia e Leone, i numeri

Chi ha puntato sulle combinazioni frutto del metodo segreto, ha vinto l'ambo secco 59-53. E tornano, puntuali, le previsioni

Nuova vincita, per i lettori, grazie ai numeri forniti dai due esperti del Lotto, Antonio Pioggia e Salvatore Leone. E' sortita, infatti, l'ambata 59, al primo colpo di gioco, sulle ruote di Firenze-Genova, nell'estrazione di sabato 26 ottobre. Inoltre, chi ha puntato sulle combinazioni frutto del metodo segreto, ha vinto l'ambo secco 59-53. E tornano, puntuali, le previsioni valide dal 31 ottobre al 7 novembre.

Ecco i nuovi numeri

PALERMO-ROMA

AMBATA 52

(ANTONIO PIOGGIA-346-3595013)

BARI-NAPOLI

AMBATA 33

(SALVATORE LEONE-340-1576775)

PER GLI ABBINAMENTI ALLE AMBATE E INFORMAZIONI SUI METODI CONTATTARE GLI ESPERTI.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo con la febbre: la mamma non aspetta il tampone e lo porta in ospedale, entrambi positivi

  • Incidente a Olevano: troppo gravi le ferite, muore 43enne

  • Covid-19: positivo anche un vigile collegato ai casi di Pontecagnano, sospetto di contagio a Cava

  • Violate norme anti Covid: la polizia chiude bar a Salerno

  • Tragedia sull'A2 del Mediterraneo: muore un ragazzo di Contursi

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, oggi 2 positivi ad Eboli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento