menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
De Luca e Sal Da Vinci

De Luca e Sal Da Vinci

Luci d'Artista 2014, il sindaco De Luca accende l'albero con Sal Da Vinci

Subito dopo il primo cittadino si è spostato in Piazza Caduti di Brescia a Pastena dove ha acceso la foresta glaciale. Ultima tappa a Torrione, dove è stata illuminata la slitta di Babbo Natale

Bagno di folla questo pomeriggio in città, dove il sindaco Vincenzo De Luca, accompagnato a sorpresa da Sal Da Vinci, ha acceso il grande albero collocato nella centralissima Piazza Portanova. Centinaia di persone assiepate qua e la su Corso Vittorio Emanuele, che non sono volute mancare all'evento. Fin da subito tantissime le fotografie, i selfie e i video fatti dai salernitani e soprattutto dai visitatori giunti anche da fuori provincia. "Ringrazio coloro che sono venuti dalle altre città della Campania. Salerno ancora una volta dimostra di essere una città dinamica e accogliere. E’ la città più viva d’Italia. Abbiamo le comunità che sono arrivate da Roma, Napoli, Trieste e Bologna. Anche quest’anno avremo 2 milioni e mezzo di visitatori per le Luci d’Artista. Di questo dobbiamo essere orgogliosi. Viva Salerno” ha affermato il primo cittadino prima di scendere dal palco di piazza Portanova.

Accanto a lui il cantante e attore italiano Sal Da Vinci: “Sono felice e onorato di essere in una città modello, che in tanti di noi vorremmo avere. A me interessa poco l’uomo politico che guida il Comune, ma in questo caso parliamo di una persona (il riferimento è a De Luca) che è riuscito a realizzare un sogno grazie alla cittadinanza e alla sua amministrazione. Vi auguro - ha dichiarato l'attore rivolgendosi ai presenti - che possiate trascorrere con le vostre famiglie un sereno Natale. Allontaniamo i pensieri negativi perchè l’amore copre tutti i dolori del mondo”.

Prima dell'accensione dell'albero all'interno dell'info point del Comune si è tenuto, insieme al sindaco, l'annullo filatelico speciale realizzato insieme a Poste Italiane. Poi, De Luca ha fatto visita, insieme a Donato Pessolano, presidente dell'associazione "Vivi Salerno" molto attiva sul territorio, al presepe di carta con sagome a grandezza naturale realizzato da tre giovani (Massimo Fasanaro, Valerio Fabio e Gaetano Ricciardi) all'interno del deposito di un negozio di scarpe del centro storico, in via Masuccio Salernitano.

Subito dopo il sindaco si è spostato in Piazza Caduti di Brescia a Pastena dove ha acceso la foresta glaciale circondato da fotografi e residenti. Ultima tappa in Piazza Giancamillo Gloriosi, a Torrione, dove è stata illuminata la slitta di Babbo Natale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento