Cronaca

Luci d'Artista, l'albero si accende in ritardo: poi scatta la ressa per selfie e foto

Migliaia di visitatori sono giunti in città fin da primo pomeriggio con auto e pullman provenienti anche da fuori regione. Caos su Corso Vittorio Emanuele e all'interno della villa comunale

L'albero spento per diversi minuti (Foto Antonio Capuano)

Nuova domenica da record per le Luci d’Artista a Salerno. Migliaia di visitatori sono giunti, fin dal primo pomeriggio, in città, a bordo di auto e pullman, anche da fuori regione, per ammirare la tredicesima edizione targata Blancer Illumination.

Il caos

Davvero in tanti (come mostrano le foto di Guglielmo Gambardella) hanno atteso l’accensione delle luminarie passeggiando, sotto un sole gradevole, nel centro cittadino e, in particolare, sul Lungomare Trieste, dove stati stati allestiti i mercatini natalizi. Sabato sera l’accensione del grande albero di Piazza Portanova, alla presenza del governatore De Luca e del sindaco Napoli, che, oggi, invece, per via di un problema tecnico, si è illuminato con quasi mezz'ora di ritardo rispetto a tutte le altre illuminazioni (vedi foto di Antonio Capuano). Ma, una volta risolto il guasto, grazie al tempestivo intervento dei tecnici, una fila sempre più crescente di persone si è formata proprio sotto l’albero. Giovani, adulti, coppie e intere comitive lo hanno attraversato per potersi scattare selfie e fotografie tra spintoni e qualche inciampo. Molti altri vi hanno rinunciato a causa della ressa. Caos anche in via Mercanti e all’interno della villa comunale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luci d'Artista, l'albero si accende in ritardo: poi scatta la ressa per selfie e foto

SalernoToday è in caricamento