Il Covid spegne Luci d'artista, Loffredo: "Non ci saranno, avremo piccole installazioni"

L'assessore comunale al commercio, a margine della presentazione del nuovo cartellone di favole teatrali portate in scena dalla Compagnia dell'Arte, ha spiegato che "si procederà con piccole luci lungo l'asse viario principale"

"Ho sentito tante battute su Luci d'Artista. Quest'anno non ci saranno, non è possibile per una organizzazione così imponente". Lo ha detto l'assessore comunale al Commercio, Dario Loffredo, a margine della conferenza stampa di presentazione del nuovo cartellone di favole teatrali portate in scena dalla Compagnia dell'Arte.

I dettagli

"Non ci saranno le luminarie d'artista - ha proseguito Loffredo - ma installeremo piccole illuminazioni. Causa Covid, ci saranno luci in forma ridotta, sugli assi viari principali. Saranno organizzate in modo coerente e compatibile con la situazione sanitaria e le prescrizioni di sicurezza. Dobbiamo convivere con il virus fino a quando non ci sarà il vaccino. Convivere non vuol dire non vivere ma vivere rispettando le regole".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I commercianti e il distanziamento

Pochi giorni fa, a piazza Amendola, i commercianti salernitani hanno inscenato un flash mob pacifico per esprimere il proprio disagio in merito all'ordinanza regionale. Loffredo commenta: "La maggioranza dei commercianti sta facendo la propria parte. A Salerno hanno chiuso le saracinesche per 70 giorni, prima di qualsiasi ordinanza. I commercianti mantengono il distanziamento e sono tutti dotati di equipaggiamento anti Covid. Vale per la maggioranza dei commercianti, dei ristoratori e degli american bar. Lo fanno a tutela propria  - sono genitori, hanno figli - ma anche perché tutti hanno capito che se non c'è distanziamento la gente non frequenta i locali. Se utilizzeremo mascherina e gel per le mani, tutto sarà protetto e non andremo incontro a chiusura. Auspico che si possa andare incontro ad un Natale di speranza".

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

  • Fisciano, carabiniere si uccide con un colpo di pistola

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento