Luci d'Artista, spunta il "Mito" in via Pietro del Pezzo

Si tratta di opere realizzate con un tubo luminoso a led, in doppio tratto e in varie tinte, spesso appaiando due colori diversi nello stesso tratto

Le luci (Foto G. Gambardella)

Tanta curiosità, questa sera, nel quartiere di Torrione, a Salerno, dove sono state installate le Luci d’Artista che rappresentato “Il Mito” di Nello Ferrigno che ha attinto a pieno mani dall’immaginario omerico. Per questo è possibile ammirare sirene e centauri, arpie e amazzoni che a tinte forti colorano la strada del popoloso quartiere cittadino. A sollecitare con forza la loro installazione, per andare incontro alle esigenze di commercianti e residenti, è stato il consigliere comunale Rocco Galdi.

Le caratteristiche

Si tratta di opere realizzate con un tubo luminoso a led, in doppio tratto e in varie tinte, spesso appaiando due colori diversi nello stesso tratto.  Il riempimento delle figure, dove previsto dall’artista, è costruito con file di microluci a led con effetto flashing. Il tutto è arricchito con pezzi di plexiglass colorato. Tanta curiosità tra i residenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Richiamato per la mascherina abbassata, reagisce male: uomo bloccato a Salerno

  • Covid-19, sono 6 i nuovi casi positivi in Campania: 1 contagio ad Eboli

  • Pastena, palpeggiata nelle parti intime mentre torna a casa: indagini in corso

  • Covid-19: oggi solo lo 0,09% dei tamponi positivi, 2 nuovi contagi all'ospedale di Eboli

  • Rissa in pieno centro a Pontecagnano: un giovane in ospedale

  • Tragedia sul treno Piacenza-Salerno: tre campi di calcio intitolati a Ciro, Enzo, Peppe e Simone

Torna su
SalernoToday è in caricamento