rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Luci d'Artista in via Carmine, il Codacons: "Sono indecenti"

Marchetti: "Rivolgiamo un ulteriore appello prima dell’accensione affinché in Via Carmine vengano messi angeli, strutture più belle, casette di Babbo Natale e attrazioni per tutto il quartiere"

Nell’imminenza  dell’inaugurazione  delle  “Luci  d’Artista”,  i  residenti  del  Rione  Carmine  non  possono  ancora  dirsi  soddisfatti  dell’operato dell’amministrazione  comunale: nonostante  le  varie  richieste  inoltrate  dal  Codacons  al  Comune  e  all’assessore  Ferrara,  nessuna  risposta  è mai  pervenuta.

Parla l'avvocato Matteo Marchetti, vice-segretario nazionale del Codacons

“Le Luci d’Artista in Via Carmine sono indecenti. Non  sono  luci,  ma  un’accozzaglia  di  plastica  appesa. Speriamo quindi che si possa intervenire adesso, rivolgiamo un ulteriore appello prima dell’accensione  affinché  in  Via  Carmine  vengano  messi  angeli,  strutture  più  belle,  casette  di Babbo Natale e attrazioni per tutto il quartiere.

Prima delle elezioni su  Via  Carmine  c’erano  due  comitati  di  consiglieri  comunali  come  Avella  e  Galdi;  nella  zona  abita  il Presidente  della Regione  Campania  Vincenzo  De  Luca  ma  il  quartiere  è  completamente trascurato”

"Più che Luci d’Artista abbiamo la spazzatura d’Artista - conclude il Codacons - Cristina Rizzo dell’ufficio legale del Codacons fa segnalazioni a 
Salerno Pulita per la rimozione dei rifiuti in strada, senza ricevere alcuna risposta".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luci d'Artista in via Carmine, il Codacons: "Sono indecenti"

SalernoToday è in caricamento