menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di Antonio Capuano

Foto di Antonio Capuano

Luci d'Artista 2015: la "favola" ha inizio, Salerno si illumina. La diretta

Con circa mezz'ora di ritardo, si accendono le luminarie a Salerno: al via la decima edizione di Luci d'Artista

E' il grande giorno: da questa sera, Salerno per due mesi risplenderà, con la decima edizione di Luci d'Artista. Nonostante lo stato di agitazione proclamato dai vigili urbani per la vicenda sugli straordinari e i buoni pasto, in città si respira aria di festa per l'inaugurazione della manifestazione che ogni anno attira migliaia e migliaia di presenze.

Proprio per gestire il boom di visitatori, è stato disposto un piano traffico ad hoc nonchè un rafforzamento dei controlli delle Forze dell'Ordine, specie nelle zone dove si registrerà maggiore affluenza. Questo pomeriggio, dunque, presso la Villa Comunale di Salerno, al via all'attesissima manifestazione con l'accensione del Giardino Incantato ed in contemporanea di tutte le altre opere dislocate in città. Il taglio del nastro, spetta al sindaco di Salerno, Enzo Napoli, al presidente della Regione, Vincenzo De Luca, con la partecipazione del comico Biagio Izzo. Anche quest'anno cittadini e visitatori possono, quindi, immergersi in un'atmosfera di gioia e di incanto, passeggiando tra le vie di una città festosa, ricca di arte, storia e cultura.

La diretta - (in collaborazione con Francesco Bove)

Ore 17- Bagno di folla nella villa comunale di Salerno: cresce l'attesa per l'accensione, tra opere pronte a risplendere e personaggi delle fiabe in carne ed ossa, alias i cosplayers del Fantaexpo che stanno incuriosendo grandi e piccini.

Ore 17.30- Innumerevoli persone continuano ad affollare la villa comunale di Salerno. Ritardo sulla tabella di marcia per il taglio del nastro, annunciato inizialmente per le ore 17.

Ore 17.40- Salerno si illumina: la folla acclama il Governatore della Campania. A fare gli onori di casa, il sindaco Vincenzo Napoli. "Oltre 2 milioni di visitatori, i primi 50 bus prenotati - ha esordito il presidente De Luca tra gli applausi -  Per calcolare quanti visitatori ci sono stati nella passata edizione, abbiamo studiato un metodo che si serve dei cellulari, per evitare di includere nel conteggio anche i residenti: ebbene abbiamo contato oltre 2 milioni e 400 mila visitatori nei due mesi delle luminarie". A seguire, l'intervento di Biagio Izzo: "Questa è una città che adoro - incalza il comico napoletano - Ringrazio il governatore: da oggi si chiama De Luce". Poi la battuta sul sindaco: "Il sindaco di Salerno si chiama Napoli? - ha scherzato -Allora prendetevi voi De Magistris e noi il sindaco Napoli così l'anno prossimo anche Napoli avrà le luci".

Ore 18- Il sindaco Napoli, il Governatore De Luca e il comico Izzo passeggiano per le vie del centro seguiti da un fiume di persone: dopo largo Campo e piazza Sant'Agostino, sono approdati in piazza Flavio Gioia dove ad attenderli c'erano tantissimi curiosi.

Ore 18-10: Napoli fa un appello ai residenti e ai cittadini per aiutare il Comune a gestire i flussi di turisti. De Luca ha aggiunto: "Ringrazio gli operai che hanno montato per due mesi le Luci che finiranno di essere installate nei prossimi giorni: ben 27 i km lineari delle luminarie - ha precisato - Piazza Flavio Gioia quest'anno è elegantissima e faccio anche io un appello ai residenti: fino a qualche giorno fa c'erano dei bimbi che giocavano a pallone. Ma se il pallone finisse sugli alberi luminosi, questi ultimi si romperebbero: togliamo il pallone ed evitiamo di farli giocare qui. E a qualche madre che chiede dove allora possano giocare i più piccoli, io rispondo che è giusto che vadano a giocare in una scuola calcio perchè questa è una piazza. A piazza Navona- ha concluso - nessuno gioca a pallone". Ed Izzo incalza: "Avete capito che ha detto il sindaco? Quello prende il pallone e ve lo schiatta" (ride ndr).

De Luca, Napoli e Izzo, dunque, si sono spostati a Pastena per salutare anche i cittadini della zona orientale. Boom di presenze.


Gallery

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento