menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Antonio Capuano

Foto Antonio Capuano

Luci d'Artista e Giubileo, attesi migliaia di visitatori e fedeli: città blindata

Nel primo pomeriggio scatta la chiusura dei varchi di accesso su autostrade e tangenziale e sarà impossibile entrare nel centro storico con le auto

Sarà una domenica da bollino nero quella che caratterizzerà oggi la città di Salerno. Oggi, infatti, è previsto l’arrivo in città di circa 200 pullman, tutti con un’unica destinazione: le Luci d’Artista. A cui si aggiungeranno almeno 150 camperisti. Un boom di visitatori, tutti appassionati delle ormai famose luci natalizie salernitani, che però non saranno i soli a passeggiare lungo le strade del centro cittadino. Sempre oggi sono attesi almeno 6 mila pellegrini provenienti dai comuni limitrofi che giungeranno nel capoluogo a bordo di 150 autobus per partecipare alla solenne cerimonia dell’apertura della Porta Santa in Duomo in occasione delle celebrazioni giubilari. 

Tutto inizierà alle 15:30 quando i fedeli si riuniranno presso la Chiesa dell’Annunziata per un primo momento di preghiera; successivamente inizieranno il pellegrinaggio verso la Cattedrale di Salerno dove l’arcivescovo Luigi Moretti aprirà la Porta Santa e celebrerà l’Eucarestia. Dunque visitatori e pellegrini si mescoleranno tra di loro nel cuore del centro storico dove, dalle 15, sarà vietato l'accesso delle auto ai residenti nell’area della Ztl. Insomma, ancora una volta Salerno sarà invasa da migliaia di persone. Per questo già dal primo pomeriggio verranno chiusi i varchi di accesso alla città su autostrade e tangenziale costringendo fedeli e visitatori a recarsi presso il grande parcheggio dello Stadio Arechi, dove saranno attive le navette e la metropolitana. 

Prevista la presenza di oltre 100 unità di polizia, carabinieri, guardia di finanza, vigili urbani e polizia provinciale per monitorare il flusso di persone nel centro cittadino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento