menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Don Luigi

Don Luigi

Curiosità, commercialista salernitano diventa sacerdote a 59 anni

Sceglie di diventare sacerdote a 59 anni in Molise, un commercialista salernitano. E' Luigi Astarita che, dopo un grave incidente nello sport marino che lo costrinse a rimanere bloccato per mesi, ha cambiato la sua vita

Sceglie di diventare sacerdote a 59 anni in Molise, un commercialista salernitano. E' Luigi Astarita che, dopo un grave incidente nello sport marino che lo costrinse a rimanere bloccato per mesi, ha cambiato la sua vita. Il 27 dicembre, alle 17.30, in Cattedrale a Campobasso don Luigi sarà ordinato presbitero. "Il vangelo scelto da don Luigi Astarita  - Giovanni 20,11 -18  - è una voce, un nome , un volto, un annunzio. Quella voce, la sua chiamata, per ben tre volte, lungo il suo cammino, ora maturo e saggio. Così ha detto l’arcivescovo Bregantini nel disegnare il cammino di don Luigi che da Salerno è approdato in Molise per iniziare il cammino, ora, da Presbitero", scrive l'arcidiocesi di Campobasso. "Don Luigi nasce a Salerno nel 1955, ha lavorato come commercialista dopo la sua laurea in economia all’Università di Salerno. La prima tappa del suo cammino è segnata da un grave incidente nello sport marino. Ed è qui che il Signore Gesù gli apre la Via  e lo chiama alla Fede all’età di 35 anni. Una seconda chiamata don Luigi, in una militanza ecclesiale e diverse esperienze di fede intraprende la strada del Cammino neocatecumenale, nella città di Salerno, - si legge nella nota - dando certezza e fermezza a quella voce di Dio per scegliere poi  di appartenere al gruppo dei “Ricostruttori della Preghiera” fondati dal padre gesuita  Cappelletto a Torino dove don Luigi perfeziona gli studi teologici. Per dieci anni ha poi vissuto nella Certosa di Sera san Bruno, in Calabria,  dove sotto la guida del padre priore, padre Jeac Dupont vive una straordinaria vitalità interiore maturando così la scelta di essere sacerdote. L’obbedienza è l’elemento caratterizzante di un presbitero".

La terza chiamata di don Luigi è caratterizzata dall’arrivo in diocesi nella parrocchia di Castellone, frazione di Bojano dove  insieme a don Adriano e a don Rocco e sotto la loro guida ha condiviso  la fraternità ed iniziato  il noviziato sacerdotale. Dopo tale esperienza, don Luigi ha frequentato il suo noviziato nella parrocchia Mater Ecclesiae di Campobasso. La sua scelta si è poi maturata e perfezionata nei quattro mesi trascorsi di recente in Episcopio “gomito a gomito” con il Vescovo e con la Curia, specie nella preghiera quotidiana e nella Adorazione Eucaristica con l’accompagnamento dello studio di antropologia teologica al seminario di Molfetta. E domani sarà ordinato Presbitero il diacono don Luigi Astarita mediante l’imposizione delle mani e la Preghiera Consacratoria di sua eccellenza GianCarlo Bregantini arcivescovo Metropolita di Campobasso – Bojano, nell’esultanza della sua famiglia e delle comunità parrocchiali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento