Lutto al Comune di Salerno, addio al dipendente-tifoso Alfredo Rinaldi

L'uomo era molto conosciuto e stima ed era molto amico del sindacalista Angelo De Angelis, anche lui volato in cielo soltanto pochi giorni fa

Alfredo Rinaldi

Lutto al Comune di Salerno per la prematura scomparsa di Alfredo Rinaldi. Il dipendente di Salerno Energia, infatti, è stato stroncato da un malore che, purtroppo, lo ha strappato all’amore di familiari, amici e colleghi all’età di 54 anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il legame

Rinaldi era molto conosciuto e stima ed era molto amico del sindacalista Angelo De Angelis, anche lui volato in cielo soltanto pochi giorni fa. Dolore anche nel mondo della Salernitana, di cui Rinaldi era un grandissimo tifoso. I funerali sono stati celebrati, questa mattina, nella chiesa “Santa Croce” di Torrione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

  • Bonus tiroide: di cosa si tratta e come fare per richiederlo

  • Regionali 2020, plebiscito per De Luca in Campania: i risultati definitivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento