Lutto in Costiera: addio al noto ristoratore Mammato

Lo staff del ristorante: "In questo giorno triste, perdiamo un pezzo di cuore, ma faremo il possibile per essere all’altezza dei suoi insegnamenti"

Foto Fb

Dolore in Costiera: è morto, all’età di 89 anni, Alfonso Mammato, storico ristoratore di Maiori. Commovente, il messaggio dello staff del locale Mammato su Facenook

Grazie per quello che hai fatto per tutti noi. Grazie per l’umiltà che ci hai insegnato e l’amore che ci hai donato. Grazie per l’esempio di vita che sei stato.

Grazie, unico … grande “boss”. In questo giorno triste, perdiamo un pezzo di cuore, ma faremo il possibile per essere all’altezza dei suoi insegnamenti. Ti amiamo. La terra ti sia lieve.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutti stretti attorno alla famiglia. La gastronomia della Divina ha perso un suo pezzo di storia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Covid-19, De Luca firma l'ordinanza: movida di nuovo sotto controllo

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Test sierologici gratuiti per Covid-19 e Epatite C: l'iniziativa a Salerno

  • Dramma a Montecorvino Pugliano, donna si impicca sul balcone di casa

  • Il maltempo mette in ginocchio la provincia: scattano evacuazioni a Sarno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento