menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salerno a lutto: è morto il direttore artistico Gino Esposito, papà del “Teatro Comico Salernitano”

Il sindaco Napoli: "Con Gino Esposito, Salerno perde un prezioso punto di riferimento artistico che ha ispirato diverse generazioni di artisti ed autori"

Lutto a Salerno: è spirato Gino Esposito, noto regista ed operatore culturale della nostra città. La Civica Amministrazione esprime profondo cordoglio per la sua scomparsa, abbracciando i familiari e coloro che ne hanno condiviso la vita e l'arte. Innamorato del teatro amatoriale, "papà" del “Gruppo Umoristico Salernitano” che negli anni aveva assunto il nome di “Teatro Comico Salernitano”, Esposito, direttore artistico del Teatro Arbostella, lascia un vuoto incolmabile in quanti lo abbiano conosciuto ed apprezzato. Tutti stretti attorno ai suoi cari, tra cui il figlio, il giornalista Antonio Esposito, cui anche la nostra redazione esprime le più sentite condoglianze.

Il cordoglio del sindaco Vincenzo Napoli

Gino Esposito è stato un geniale operatore culturale, tra i più apprezzati della nostra comunità. Passione, gentilezza, tenacia hanno contraddistinto ogni sua iniziativa fino all'ultima il Teatro Arbostella nella quale Egli valorizzava generi e talenti.

Con Gino Esposito, Salerno perde un prezioso punto di riferimento artistico che ha ispirato diverse generazioni di artisti ed autori. Sapremo perpetuare la sua eredità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Indice RT: in Campania il più basso d'Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento