"M'illumino di meno" 2013, luci spente al comune di Salerno

Palazzo di Città a luci spente dalle 18 alle 19 e 30 di venerdì 15 febbraio: sotto i portici di via Roma, in contemporanea, la Festa del Risparmio Energetico

Luci spente al comune di Salerno dalle 18 alle 19 e 30 di venerdì 15 febbraio: palazzo di Città, in questa maniera, aderisce all'edizione 2013 di "M'illumino di meno", la tradizionale iniziativa per il risparmio energetico promossa da Caterpillar Radio 2. I dettagli delle iniziative messe in atto dall'amministrazione sono state illustrate dall'assessore all'ambiente Gerardo Calabrese.

Oltre al simbolico spegnimento dell'illuminazione monumentale di palazzo di Città è in programma, dalle 18 alle 20 di venerdì, sotto i portici del comune, la "Festa del Risparmio Energetico", organizzata dalle associazioni AFS Intercultura, Città Sostenibile, Federazione Italiana Amici della Bicicletta Cycling Salerno, il gruppo locale di Greenpeace, il Centro Informagiovani e il circolo Legambiente Salerno “Orizzonti”, in collaborazione con l’Osservatorio Comunicazione Partecipazione Culture Giovanili e con il patrocinio dell'ente. L'evento sarà un momento di creatività diffusa e aperta al confronto in cui i partecipanti sono invitati a spegnere oltre le luci tutte le interferenze elettroniche che affollano la vita, condizionandone di fatto i ritmi con grande dispendio di energia.

Programma dell’iniziativa:
- performance live: estemporanea collettiva di pittura a cura dei giovani artisti del progetto Chiamata alle Arti;
- reading di storie e racconti che hanno illuminato la nostra esistenza, narrate dalle associazioni aderenti per conoscere e condividere nuove energie;
- teatro di figura e di narrazione di Flavia D’Aiello con la lettura animata “La palla di luce”.

Tutte le associazioni ambientaliste intervenute potranno autonomamente disporre di banchetti informativi sulle attività profuse e sui temi rivolti a promuovere buone pratiche per:
1. razionalizzazione dei consumi energetici e riduzione degli sprechi;
2. produzione di energia pulita;
3. mobilità sostenibile (bici, car sharing, mezzi pubblici, andare a piedi)
4. riduzione dei rifiuti (raccolta differenziata, riciclo e riuso, attenzione allo spreco di cibo).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Travolto da un treno ad Angri: Tobia è morto, Agro a lutto

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Incidente sulla Cilentana, muore anche la 17enne di Albanella

Torna su
SalernoToday è in caricamento