menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Non ospitiamo salernitani": mamma con figlia disabile dormono in auto

Il dramma di una donna e delle sue bambine, di cui una disabile, che sono state costrette a dormire in auto. Da tempo chiedono il sostegno di associazioni e strutture ricettive

Una mamma e le sue due bambine, una di 7 anni ed una di 18 disabile, con invalidità al 100%, hanno subito uno sfratto nel mese di settembre e da allora sono riescono a sopravvivere grazie soltanto alla solidarietà di tante persone e della Caritas che hanno preso a cuore la sua situazione di disagio. Ieri mattina, insieme ad un gruppo di volontari, secondo quanto denunciato, si sarebbe recata in un ostello salernitano per chiedere la disponibilità di una stanza, per una notte almeno, dopo aver trascorso quella precedente in auto. Ma alla reception avrebbero risposto che quella struttura non accoglie cittadini residenti a Salerno, ma solo coloro che provengono da altre località. 

Questa la storia raccontata, nero su bianco, da Francesco Virtuoso, che ha da tempo preso a cuore la vicenda: “Una scusa banale, motivo di rifiuto, non ha trovato in noi alcun riscontro di umana dignità. Le motivazioni che ci spingevano ad insistere erano nell'interesse dei minori disagiati, vittime inconsapevoli di una società avversa ai loro umani bisogni. A nulla è servito la richiesta di parlare con un responsabile, la disponibilità a pagare e perfino l'intestazione della camera ad una volontaria residente in altro comune. L'ostello che espone all'ingresso il vostro bellissimo logo, motivo di vanto e di garanzia di buoni servizi, non ha voluto sentire ragioni ed ha malamente scacciato la famiglia”. Per questo Virtuoso ha scritto una lettera al presidente dell’associazione italiana Alberghi per la Gioventù invitandolo ad intervenire in tempi rapidi sulla questione. 

La replica della direzione dell'ostello

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento