menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto archivio

foto archivio

Assolta maestra di Amalfi: non maltrattò la sua alunna

Cinque anni fa, i genitori di una bambina di Amalfi, che adesso è 14enne, avevano denunciato la maestra per maltrattamenti fisici e psicologici. Oggi è stata scritta la parola fine alla delicata vicenda

"Assolta per non aver commesso il fatto". Il collegio presieduto dal giudice Paolo Valiante, ha emesso sentenza di assoluzione nei riguardi di una maestra di Amalfi, finita a processo con imputazione coatta, a seguito di due richieste di archiviazione in prima battuta decise dalla procura, con l'accusa di maltrattamenti nei riguardi di una sua alunna di quarta elementare.

I fatti

Cinque anni fa - scrive Il Vescovado - i genitori di una bambina di Amalfi, che adesso è 14enne, avevano denunciato la maestra per maltrattamenti fisici e psicologici. «Stai zitta tu che sei falsa e bugiarda, la vedete? Abbiamo fatto un’altra maestra», queste le parole che la prof avrebbe rivolto alla piccola, negandole anche il permesso di andare al bagno, fino a strattonarla con violenza per il braccio sinistro, provocandole lesioni personali consistite in “contusione con sospetta infrazione muscolare”.Oggi sentenza di assoluzione, in attesa di leggere le motivazioni del tribunale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

social

Dopo il "Zitt!" arriva la festa anche per Raffaele il Vikingo

social

Salerno: apre "Osteria di Pescheria", "Pizzicorio" diventa anche bar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento